Cos’è il crudismo onnivoro

I crudisti si nutrono esclusivamente di cibi crudi. La cottura non è quasi mai contemplata se non a basse temperature. Oltre i 45° C, infatti, gli alimenti perdono tutti i loro principi attivi, indispensabili per un corretto funzionamento delle funzioni fisiologiche dei vari apparati. I crudisti onnivori consumano tutti gli alimenti crudi, compresi quelli di origine animale, quindi frutta, verdura cruda, formaggi crudi, carpaccio, sushi, kefir di late, ecc.

I benefici dell’alimentazione crudista

La cottura disperde i valori nutritivi degli alimenti e ne vanifica la loro utilità. Il cibo crudo fornisce tutti i nutrienti necessari per il metabolismo. Inoltre contiene molta più acqua del cibo cotto, quindi favorisce l’idratazione del corpo e della pelle oltre all’assorbimento delle vitamine idrosolubili. Le vitamine, i sali minerali e l’acqua contenuti nei cibi crudi, soprattutto verdure, frutta e germogli, sono in grado di controllare ed equilibrare le funzioni biochimiche e di proteggere l’organismo dalle malattie. Il cibo crudo, proprio perché più sano e naturale, rinforza le difese immunitarie, riequilibra la funzionalità dell’apparato gastrointestinale prevenendo e curando i disturbi più comuni come gastrite, stipsi, colon irritabile, ecc. Migliorano i problemi cutanei come acne, dermatiti, eczemi, psoriasi e migliorano tutti i disturbi legati a infiammazione interna e sovraccarico di tossine.

Il crudismo onnivoro

Il crudista onnivoro mangia tutto, non facendosi mancare i cibi di origine animale. Gli alimenti crudi sono veloci da preparare, si ottimizzano i tempi che con il cibo cotto sono più lunghi e si possono creare piatti sfiziosi e creativi. Basta solo organizzarsi. Lo stile di vita crudista è più ecologico e più rispettoso dell’ambiente. Il cibo crudo si basa su alimenti biologici a km 0 che richiedono meno consumo di carburante. Inoltre si riducono gli imballaggi perché ne servono meno per i cibi freschi; in questo modo si ridurranno i rifiuti e l’inquinamento. Gli alimenti crudi sono semplici e naturali. Si evitano additivi, conservanti e coloranti altamente deleteri per l’organismo e si evitano cibi raffinati e di produzione industriale che sono i responsabili delle malattie a cui si è attualmente più soggetti.

Affidarsi a una guida esperta

Se desideri intraprendere questa alimentazione per depurarti e ritrovare le energie, ti invito a rivolgerti a Simona Vignali, Naturopata dello “Spazio SoloSalute”, in modo da poter essere supportato adeguatamente. Puoi contattarla dal form di questa pagina, ti risponderà quanto prima.

 


Le nostre proposte